google_chrome-645x2501

Google Chrome abbandona Windows Xp, Vista e OS X

Google Chrome avvia il pensionamento di Windows Xp, Vista e OS X. La corporation americana, a partire da aprile 2016, non aggiornerà più il browser per Windows XP, Windows Vista e Mac OS X dalla release 10.8, 10.7 e 10.6. Non sarà più garantita, quindi, per i sistemi operativi in questione, la sicurezza IT. A dichiararlo è proprio la nota ufficiale di Mountain View, che ha fortemente sconsigliato l’utilizzo di tali piattaforme.  Google, insomma, non risparmia nessuno, puntando, sempre più, all’innovazione. Dati, però, i grossi numeri di utenti ancora legati ai già citati sistemi operativi, si prevede una gradualità nella transizione.
Un browser non aggiornato unito e sistema operativo obsoleto possono rappresentare un rischio evidente per propri dati. Al fine di tutelare gli stessi DNA Group si pone come punto di riferimento per qualsiasi tipo di consulenza e intervento.